Chi Siamo?

AFCECO è un’organizzazione no-profit fondata nel 2004 e riconosciuta dal governo Afghano nel 2008.

Andeisha Farid ha fondato Afceco nei campi profughi in Pakistan con l’obbiettivo di dare una possibilità alla nuova generazione di diventare adulti propositivi e portatori di cambiamento nel panorama della politica e della società afghana. Cresciuta anch’essa durante la guerra e avendo passato l’infanzia nei campi profughi del Pakistan, ha aperto il primo orfanotrofio proprio lì, per poi rientrare e proseguire con questo progetto in Afghanistan, nel 2007. Il suo sogno per il futuro dei bambini afghani non era quello di salvarne semplicemente dalla strada il più possibile bensì creare un ambiente dove i bambini potessero crescere come in una grande famiglia ed essere seguiti in tutti gli aspetti necessari alla loro crescita così da poter aspirare a divenire il futuro del loro paese. Gli orfanotrofi offrono un luogo sicuro e sereno dove i bambini si possono esprimere liberamente e crescono educati ai valori della tolleranza, del rispetto delle reciproche differenze e dell’uguaglianza di genere. Oltre a questo, nelle intenzioni della fondatrice, dovevano essere rispettati e rafforzati i rapporti con i villaggi d’origine dei bambini ospitati, sia con la loro famiglia che con la comunità più possibile allargata. I bambini che vivono negli orfanotrofi di Afceco, pertanto, non sono necessariamente orfani e infatti la maggior parte di loro ha dei genitori che non possono prendersi cura di loro e della loro istruzione per troppa povertà o perché vivono in aree del paese dove la vita è troppo pericolosa. Il fatto che abbiano delle famiglie e delle comunità di riferimento è molto importante perché i bambini fanno periodicamente ritorno a casa e possono far partecipare la famiglia e la comunità circostante del cambiamento e dell’importanza dell’istruzione. Soprattutto quando il ciclo di studi terminerà, l’aver mantenuto rapporti con la famiglia di origine aiuta a poter tornare nella propria provincia e ad essere proprio lì un elemento di cambiamento del quale tutta la comunità potrà fruire. Per questo motivo i bambini che crescono negli orfanotrofi Afceco vengono da tutte le parti dell’Afghanistan, ma vivono in pace qui, senza distinzioni etniche di nessun tipo.

Fortunatamente Andeisha entrò in contatto con CharityHelp International, un’associazione americana non governativa che, con il suo supporto al programma delle sponsorizzazioni dei bambini accolti nell’orfanotrofio, ha permesso la fondazione di diversi orfanotrofi in tutto il paese; dopo varie vicissitudini ora ne rimangono due che ospitano circa 150 bambini.

Gli orfanotrofi Afceco mirano a creare un ambiente veramente democratico al cui centro sia l’uguaglianza e le nuove possibilità di crescita e di presa di coscienza delle ragazze in modo che un giorno possano prendere parte al miglioramento della società che le circonda. Questo passa anche attraverso la liberazione dei ragazzi dal giogo della mentalità maschilista che ha afflitto, e continua a farlo, il paese per molti anni.

Tutto questo è ottenuto principalmente creando un ambiente familiare e confortevole per i bambini e permettendo loro di seguire serenamente le lezioni scolastiche, ma anche attraverso la pratica dello sport (abbiamo programmi di calcio, karate e ginnastica, sia maschili che femminili), attraverso la musica (abbiamo un programma di musica che permette ai nostri ragazzi di frequentare l’Afghan National Institute of Music e di avere spazi all’interno dell’orfanotrofio per esercitarsi), l’arte e altri progetti in essere.nostri ragazzi di frequentare l’Afghan National Institute of Music e di avere spazi all’interno dell’orfanotrofio per esercitarsi), l’arte e altri progetti in essere.